L’uomo che toglieva i puntini dalle i

“Ehi, hai cosato il robo?”
“Quale? Quello per fare quella roba là?”
“No, quello che serviva ad altro”
“Ah, forse l’aveva il tizio”
“Ma chi? Il tipo di quel posto?”
“Sì, quello che abbiamo cosato qualche tempo fa, ahahah”
“Ah già, ahahah”

Dialoghi come questo, più avvincenti di una maratona di lumache, costellano il nuovo giallo di Hermann Hesko, scrittore belga, ma di origini violente. Questa volta il tenente Kognak dovrà vedersela con un criminale che ha deciso di far sprofondare il mondo in un vortice di imprecisione, approssimazione e generale noncuranza.

In una escalation più o meno incalzante, in cui un certo numero di indizi risulterà all’incirca decisivo, si dice a grandi linee che il tenente Kognak potrà arrivare grosso modo nelle vicinanze di una sorta di risoluzione del caso. Tra sicari dell’Accademia della Crusca, gang di correttori di bozze e onanisti ortografici, il lettore sarà conquistato da una
trama che lascia tutto a desiderare e condividerà sicuramente il commento del famoso critico letterario Sondy Frettha: “Prima preferivo Agatha Christie, ora invece Hesko”.

Annunci

Tag:, , , ,

About editoridellamadonna

I libri che meriterebbero di essere scritti e pubblicati. Noi si può, siamo Editori della Madonna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: