Il trafficante d’organi

 

Direttamente dal fiordo di Mijnkyåkeffrĕddhø, il glaciale romanzo d’esordio dell’enfant prodige norvegese sbarca nelle librerie e nei banchi dei surgelati italiani. Con un ritmo incalzante che ricorda l’Ave Maria di Schubert, la trama di questo noir così noir che più noir non si può si aggroviglia su se stessa come l’intestino di un contorsionista, fino a deflagrare in un finale da far sanguinare le gengive.

“Il trafficante d’organi” è il libro che avrebbe potuto scrivere Chuck Palahniuk se solo sapesse il norvegese, un’opera inquietante al cui confronto la trilogia di Stieg Larsson sembra essere uscita dalla collezione Harmony.

Annunci

Tag:, ,

About editoridellamadonna

I libri che meriterebbero di essere scritti e pubblicati. Noi si può, siamo Editori della Madonna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: