Allerta Presta

È astuta come una faina, ma cieca, dice di lei “Pardo”.

Arriva alle edizioni della Madonna attraverso un percorso tormentato. Nel palazzo si raccontano storie di pioggia battente su selciati del basso Piemonte, una ragazza affranta che affronta con la disinvoltura di una danzatrice di musiche balcaniche un’impervia salita con uno zainetto in spalla e il giovane “Pardo”, allora frequentatore dell’osteria bocca buona, che la salva da un’infezione polmonare trascinandola con lui a cena e scoprendone le innate qualità di scovatalenti.

La realtà è vagamente diversa e, come sempre per la realtà, meno umida di lacrime e sangue. Allerta si presenta una mattina di novembre con un giacchino scamosciato e uno zainetto violaceo davanti all’ufficio di “Pardo” che ovviamente non si presenta fino alle 11 (del giorno dopo) ma lei, forte delle sue ragioni, bussa alla porta della Frasnovich Rezzi, che con gran sorpresa di tutti, non urla il solito “stammi su da doss”, ma dopo averla fatta entrare la prende a bordo dicendo, questa, ragazzi, ci mangia in testa a tutti.

Annunci

Tag:

About editoridellamadonna

I libri che meriterebbero di essere scritti e pubblicati. Noi si può, siamo Editori della Madonna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: